domenica 8 luglio 2018

ALLA SCOPERTA DI ROMA: IL VITTORIANO O ALTARE DELLA PATRIA

CIAO A TUTTI, GIOVEDÌ È USCITO UN ARTICOLO DEDICATO A VITTORIO EMANUELE II ED OGGI NELLA RUBRICA DEDICATA A ROMA PARLEREMO DEL VITTORIANO O ALTARE DELLA PATRIA, MONUMENTO COLOSSALE COSTRUITO A ROMA A UMBERTO I PER RICORDARE IL PADRE VITTORIO.


VITTORIANO


1. IL VITTORIANO

IL VITTORIANO È UN MONUMENTO SITUATO A ROMA, PIAZZA VENEZIA, IN MEMORIA E ONORE DI VITTORIO EMANUELE II. VENNE CONCEPITO COME TEMPIO LAICO CONSACRATO ALL'ITALIA LIBERA ED UNITA. GIUSEPPE SACCONI ISPIRÒ IL VITTORIANO AD UN TEMPIO GRECO, IN PARTICOLARE AL TEMPIO DI ATENA NIKE, PER QUESTO IL SUO STILE È CLASSIFICATO COME NEOCLASSICO. IL MATETERIALE CON CUI È COSTRUITO È IL MARMO BOTTICINO, QUESTO MARMO VENNE PRESO IN CONSIDERAZIONE SOLTANTO DOPO AVER SCARTATO IL MARMO DI CARRARA PER IL COSTO ECCESSIVO. 
IL VITTORIANO VENNE CONCEPITO COME UN FORO MODERNO, CRARONO PIAZA VENEZIA SUL QUALE SI AFFACCIA IL PALAZZO A TRE PIANI PENSATO COME UN'AGORÀ. 

VITTORIANO IN COSTRUZIONE 


2. I PROBLEMI STORICI 

SACCONI DOVETTE SUDARE MOLTO PER PORTARE A TERMINE IL SUO PROGETTO, IL PRIMO PROBLEMA SI PRESENTÒ NEL SOTTOSUOLO, MURA ROMANE, CUNICOLI E ALTRI OGGETTI ROMANI RIEMPIVANO IL TERRENO SUL QUALE IL VITTORIANO DOVEVA SORGERE. IN PRIMIS RINFORZARONO LE GALLERIE E I CUNICOLI SOTTERRANEI, POI SLANCIARONO MAGGIORMENTE L'OPERA PER PERMETTERE LO STUDIO DELLE MURA ROMANE MA QUESTO NON BASTÒ, IL SIMBOLO DELL'ITALIA DOVEVA AVERE DAVANTI A SE UN'AMPIA PIAZZA, PIAZZA VENEZIA. PER LA REALIZZAZIONE DELLA PIAZZA FURONO ESPROPRIATI E DEMOLITI DIVERSE STRUTTURE MEDIEVALI, STRADE VENNERO STRAVOLTE E ALTRE CHIUSE O APERTE, L'OBBIETTIVO OLTRE A CRARE LA PIAZZA ERA QUELLO DI FAR VEDERE IL VITTORIANO DA VIA DEL CORSO.


PIAZZA VENEZIA PRIMA DEL VITTORIANO

3. IL MILITE IGNOTO

SOTTO LA STATUA EQUESTRE DI VITTORIO EMANUELE II SI TROVA UNA CRIPTA  CON LA VOLTA A CROCE GRECA, IN QUESTA SEPOLTURA GIACE IL CORPO DEL MILITE IGNOTO, UN COMBATTENTE ITALIANO MORTO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE. QUESTO SOLDATO MORTO IN GUERRA VENNE RITROVATO SFIGURATO, LA FACCIA DISTRUTTA DALLE FERITE E PER QUESTO NON FU POSSIBILE RISALIRE ALLA SUA IDENTITÀ. LA CERIMONIA FUNEBRE, DI SEPOLTURA, DEL MILITE IGNOTO SI È SVOLTA IL 4 NOVEMBRE 1921, A QUESTA CERIMONIA C'ERANO UN MILIONE DI PERSONE, ANCHE COMUNISTI E SOCIALISTI.


 TOMBA DEL MILITE IGNOTO

Nessun commento:

Posta un commento

top 10

LE GRANDI CIVILTÀ: CLEOPATRA, ULTIMA REGINA D'EGITTO

CIAO A TUTTI, OGGI CONCLUDIAMO GLI EGIZI CON CLEOPATRA, L'ULTIMA REGINA D'EGITTO. UNA DONNA FORTE DI CARATTERE E DOTATA DI UNA BELLE...